Vetrina Libri : Dodici lezioni di storia. Flussi

Dodici lezioni di storia. Flussi

Print
Con spedizione Spedizione per 4,00 €
Base price 16,00 €
Base price for variant 16,00 €
Modificatore prezzo variante:
Base price with tax
Salesprice with discount
Sales price 16,00 €
Sales price without tax 16,00 €
Discount
Tax amount
Prezzo standarizzato:
Abstract
Queste dodici lezioni non vogliono essere un manuale di storia per le superiori, ma proporre una prospettiva diversa dalla consueta. Esse nascono dall’esigenza dell’autore, docente di Storia, di interrogarsi su come le nuove prospettive poste dalla scienza della complessità potessero orientare in modo nuovo lo studio della Storia. Il carattere aperto del pensiero complesso ha permesso di rompere la rigida separazione tra scienze umane e scienze fisiche, facendo parlare al Premio Nobel per la chimica Ilya Prigogine, di “Nuova alleanza”. Erano gli anni ’70 del secolo scorso, ma da allora le cose hanno seguito uno sviluppo considerevole. La riflessione degli storici di professione non teneva per nulla il passo delle scienze fisiche, tant’è che il primo storico a parlare chiaramente di visione complessa è stato l’inglese Gaddis con The landscape of history (2004) mentre Rélier les connaissances (Convegno di Morin del 2000) non aveva lasciato tracce. Qualche contributo proveniva da discipline che si incontravano con la storia come l’economia, l’epistemologia, la biologia, ma non dalla storia in quanto tale: eppure già Prigogine aveva parlato di “freccia del tempo” a proposito della Natura. Molto di più ha fatto, e sta facendo, il Santa Fe Institute che dal 1994 lavora in una prospettiva interdisciplinare. La scelta degli argomenti corrisponde all’esigenza di mettere a fuoco un tema che non si esaurisca in sé ma abbia molte aperture e permetta connessioni e interconnessioni: contrariamente a quanto spesso si legge non esistono obbiettivi da realizzare in questo percorso, ma orizzonti da individuare. Esistono personaggi ed eventi che appaiono decisivi, ma il senso delle pagine è quello di vedere i flussi in cui quegli eventi e quei personaggi sono inseriti: un fiume che quando sbocca nel mare ha raccolto le acque di diversi affluenti. Il metodo è dunque questo: flussi, continuità-rottura, rifiuto di una visione moralistica (bene e male) e anacronistica (valutazione del passato con criteri odierni). Non si parla del cuoco di G. Cesare, dei muratori della Grande Muraglia e di altri noti inservienti come pure si daranno per scontati i singoli avvenimenti perché in genere noti.
Titolo del libro
Dodici lezioni di storia. Flussi
Autore
Emilio Sisi
Editore
EBS PRINT
numero di pagine
176
ISBN
979-12-5968-250-5
Tipo Libro
Rilegato in brossura con copertina morbida