Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Achille Signorile

Achille Signorile
autore
EBS Print
Achille Signorile

Achille Signorile, avvocato, è nato e vive con la sua famiglia ad Acquaviva delle Fonti, dove ha svolto l’attività lavorativa, ma anche quella politica (è stato consigliere comunale, assessore e sindaco del suo Comune, poi componente effettivo del Co.Re.Co. di Puglia e  infine Presidente del Consorzio Regionale pugliese del Teatro Pubblico).

Ha cominciato a scrivere sin dall’età di 14 anni, collaborando a varie riviste e giornali (è stato, tra l’altro, corrispondente de “Il Tempo” di Roma e dell’ANSA,  collaboratore del quotidiano “Puglia” e del bimestrale “La Piazza”). Risalgono anche a quell’età i suoi primi racconti e le sue prime poesie.

Ha dato alle stampe il romanzo “La memoria del bindolo”, scritto a quattro mani con lo zio Vittorio Leo; il lungo racconto umoristico a sfondo semiautobiografico dal titolo “Rafelina, piglia l’anguria”; il romanzo poliziesco per bambini e ragazzi, ambientato nel mondo delle formiche, intitolato “Due favolosi micropiedipiatti”; la raccolta di poesie “Il respiro dei millenni”, con la quale ha vinto il primo premio assoluto al concorso internazionale “G.Leopardi” di Aversa; e la raccolta di racconti “Una croce sulla chierica”. Sta per dare alle stampe un secondo volume di poesie dal titolo “Tu non sai di quante voci”.

 

Libri dell'autore

3 Giorni si piange il morto

Achille Signorile

pagine: 149

Una infelice storia d’amore è il mezzo attraverso cui, in un’originalissima e tutt’altro che scontata serie di vicende, il caso mette in contatto Giorgio con un uomo politico, del quale diventa il collaboratore più intimo. Nelle vicende di un paese del Sud, con tutti i suoi problemi, le sue usanze e tradizioni, le sue passioni e le sue miserie, che il romanzo svela e percorre con efficace dettaglio, l’uomo politico si avvale della intelligenza, della capacità soprattutto della lealtà di Giorgio per far carriera fino alle soglie del parlamento. Nel romanzo “Tre giorni si piange il morto” sono sviluppati tutti questi temi in un crescendo realistico che si conclude in modo imprevedibile e drammatico.
12,00 11,40
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.