Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Nulla di più. Nulla di meno
Nulla di più. Nulla di meno

Nulla di più. Nulla di meno

Da un capo all’altro del mondo, due storie di vita apparentemente distanti eppure così eguali, si intrecciano in una spirale di avvenimenti da lasciare con il fiato sospeso. L’amore è la linfa vitale che salda il destino delle persone. Nella vita ci tocca gioire e soffrire, ridere o piangere, ma per sopravvivere occorre che ogni uomo abbia cura della vita degli altri al pari della propria: il destino di ognuno è parte di quello dell’Umanità intera. Già ai tempi dell’Impero romano, Ulpiano, aveva indicato il metodo del buon vivere: non far del male a nessuno, dare a ciascuno il suo, vivere onestamente. Un insegnamento caduto nel vuoto se, dopo duemila anni, sono potute accadere ancora le peggiori tragedie della storia. Nessuno ha tempo per pensare a sé stesso, figuriamoci agli altri. Tuttavia, dannose vicende criminali irrisolte che emergono dal passato, non hanno fatto i conti con la tenacia di persone comuni, ferite dalla vita, decise a trovare il coraggio per arrivare alla verità, appellandosi alla forza dei deboli, l’ostinazione! Miserie, meschinità, ma anche nobili sentimenti nella ricerca dell’imprevedibile soluzione che porta a riflettere sui mali dell’Umanità.
Il minimo che si possa fare.
 

Biografia dell'autore

Giacomo Rodolfi

Giacomo Rodolfi

Da un capo all’altro del mondo, due storie di vita apparentemente distanti eppure così eguali, si intrecciano in una spirale di avvenimenti da lasciare con il fiato sospeso. L’amore è la linfa vitale che salda il destino delle persone. Nella vita ci tocca gioire e soffrire, ridere o piangere, ma per sopravvivere occorre che ogni uomo abbia cura della vita degli altri al pari della propria: il destino di ognuno è parte di quello dell’Umanità intera. Già ai tempi dell’Impero romano, Ulpiano, aveva indicato il metodo del buon vivere: non far del male a nessuno, dare a ciascuno il suo, vivere onestamente. Un insegnamento caduto nel vuoto se, dopo duemila anni, sono potute accadere ancora le peggiori tragedie della storia. Nessuno ha tempo per pensare a sé stesso, figuriamoci agli altri. Tuttavia, dannose vicende criminali irrisolte che emergono dal passato, non hanno fatto i conti con la tenacia di persone comuni, ferite dalla vita, decise a trovare il coraggio per arrivare alla verità, appellandosi alla forza dei deboli, l’ostinazione! Miserie, meschinità, ma anche nobili sentimenti nella ricerca dell’imprevedibile soluzione che porta a riflettere sui mali dell’Umanità. Il minimo che si possa fare.

Nulla di più. Nulla di meno
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.