Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
- 5%
Il Forestiero. Biografia di un ignorante
- 5%
Il Forestiero. Biografia di un ignorante

Il Forestiero. Biografia di un ignorante

Nei primi anni del novecento in un paese di poche anime vive Naser, un giovane dall’animo buono, sensibile, ma soprattutto molto profondo, che fin da piccolo ama l’arte, la pittura, la scrittura e la poesia, diventando nel tempo anch’egli uno scrittore, poeta e pittore.

Durante la sua giovinezza si troverà a imbattersi  in una disgrazia che lo segnerà nel profondo dell’anima, fino a chiudersi in sè stesso, nel suo mondo interiore e non interagire più con nessuno, dichiarando guerra a Dio e imbattendosi  anche in alcuni casi con delle entità  che cercheranno di fuorviargli la mente.

È estremamente convinto che le persone, soprattutto quelle che vivono nel suo paese, siano persone dalla mentalità chiusa, gente che non si domanda niente sul perché della vita e lui proprio non sopporta questa superficialità. Ma a distanza di qualche anno, in quel paese di poche anime, entrerà qualcuno, un forestiero. Quest’ uomo misterioso infatti aprirà la mente di Naser su alcuni aspetti della vita, soprattutto basandosi sulla fede che Naser aveva perso parecchi anni fa, facendo scattare qualcosa dentro di lui che lo porterà a tornare a vivere in una nuova luce.

 

Biografia dell'autore

Massimiliano Turco

Massimiliano Turco
Nasce a metà degli anni ottanta a Lentini in provincia di Siracusa, un piccolo paese della Sicilia, da madre insegnante e padre pittore di quadri a olio su tela. Sin dalla giovane età, la sua sensibilità lo avvicina al mondo della poesia e ben presto ne diventa un amante ,fino a scriverne delle proprie in italiano,ma in particolare in vernacolo,ricevendo anche gli apprezzamenti della giuria del 15° premio di poesia “Carmelo Pitrolino” con la poesia in vernacolo “Sicilia amuri miu” dedicata alla propria terra. Affascinato dalla divisa fin da piccolo,appena terminati gli studi,decide di intraprendere la carriera militare arruolandosi in Esercito,dove presterà servizio per sei anni,ricevendo diverse onorificenze,tra cui un elogio e un encomio per meriti svolti durante l’espletamento dei servizi a lui affidati. Nel 2011 dopo aver vinto il concorso in Guardia di Finanza,sulla base delle proprie esperienze di vita,si rende conto che la divisa inizia a stargli piuttosto stretta e decide di riporla nell’armadio,abbandonando definitivamente la carriera militare e intraprendendo un percorso lavorativo nell’ambito scolastico. Attualmente vive e lavora a Parma, ha un fratello di nome Antonio e un meticcio di nome Billy.
Il Forestiero. Biografia di un ignorante
15,00 14,25 5 %
 
risparmi: € 0,75
Spedito in 7 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.