Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
- 5%
Mogli, amanti e muse
- 5%
Mogli, amanti e muse

Mogli, amanti e muse

Le donne degli artisti si raccontano

"Io non sono stata l’amante di Picasso.

 Lui era solo il mio padrone!" (Dora Maar).

 

"No, non dipingerò i tuoi occhi… non adesso… Non prima di avere dischiuso il mistero della tua anima…Un giorno dipingerò i tuoi occhi!"  (Amedeo Modigliani, Modì)

 

Biografia dell'autore

Rosario Cosenza

Rosario Cosenza
Rosario Cosenza, classe '68, di professione bancario, è nato a Palermo e risiede a Catania da quasi trent’anni. Appassionato di Storia dell’arte, di letteratura e di musica, nel novembre 2021 ha conseguito la laurea con lode in Lingue e Culture Europee, Euroamericane ed Orientali presso l’Università di Catania con una tesi sulla rimediazione cinematografica dei cinque romanzi dello scrittore inglese E.M. Forster. È attualmente iscritto al secondo anno del corso di Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Comparate presso il medesimo ateneo. “Mogli, amanti e muse: Le donne degli artisti si raccontano” è la sua prima pubblicazione, una raccolta in cui le muse raccontano rigorosamente in prima persona alcuni aspetti delle loro vicissitudini e delle loro velleità artistiche, spesso oscurate dalla grandezza dei loro uomini, senza tralasciare dei pettegolezzi riguardanti le relazioni sentimentali di cui sono state le protagoniste. Ventinove racconti, un numero volutamente aperto per lasciare uno spazio immaginario ai racconti non meno importanti di tutte le altre muse che per diversi motivi non sono state incluse nella presente raccolta e che si sviluppano in un periodo storico che va dal 1850 circa alla fine del 1960, dal movimento Preraffaelita della Londra vittoriana, all’Impressionismo francese, dalla Secessione austriaca, alle avanguardie europee, dalla New York, capitale delle avanguardie del Novecento alle Neoavanguardie italiane. “Per una volta ho voluto che i riflettori fossero tutti puntati su di loro e che finalmente non brillassero di luce riflessa perché le donne degli artisti, ancorché amanti, mogli, amiche o muse, ieri come oggi sono delle grandi donne che con la loro sensibilità, forza e determinazione hanno sempre saputo rendere grandi i loro uomini” (Cosenza).
Mogli, amanti e muse
15,00 14,25 5 %
 
risparmi: € 0,75
Spedito in 7 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.