Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Ernestina Rossotto

Ernestina Rossotto
autore
EBS Print
Ernestina Rossotto Nata a Moncalieri (To) il 28 febbraio 1960. Laureata in psicologia presso l'Universi­tà degli Studi "La Sapienza" di Roma. Psicoterapeuta famigliare. Ha lavorato sia nel pubblico che nel privato.  Nel 2009 ad oggi ha dato vita ad una nuova corrente di pensiero lo Psico Design, e ne ha depositato il marchio. Collabora con diverse associazioni cultu­rali.  Nel 2011 deposita il marchio Arte Ad­dosso che tutela la creazione di accessori per la casa e per la persona, tutti band made. Nel novembre 2017 pubblica il libro "Psico-design" C.Ed. Araba Fenice. Nel novembre 2018 pubblica il libro "Un mazzo di carciofi" C.Ed. EBS Print. Parallelamente collabora con diverse as­sociazioni culturali e svolge attività tera­peutica, in campo psicologico, come libero professionista.

Libri dell'autore

Semplicità fa rima con complessità

Ernestina Rossotto

pagine: 136

“Semplicità fa rima con complessità” è un libro che non contiene risposte, ma solleva interrogativi, pone domande aperte, cerca di stabilire connessioni su un concetto tanto desiderato quanto intricato: la semplicità. La semplicità è apparentemente ciò a cui tende l’umanità; applicare questo concetto all’abitare, alla casa di ciascuno di noi si è rivelato un compito ampio e con moltissime sfaccettature. Certamente, questo rappresenta solamente l’inizio di un percorso di studi ed approfondimenti oltre che curiosità ed interesse, che si spera di suscitare nel lettore e negli addetti ai lavori. Il testo si inserisce in un più ampio contesto: lo Psico Design, che ha la finalità di migliorare ed apportare benessere nel luogo dove viviamo e dove lavoriamo. I temi trattati: la casa come espressione della personalità, le relazioni tra l’uomo e l’abitare, il ciclo evolutivo della casa e di chi la abita, alcuni grandi errori storici che hanno influito sul pianeta, il rapporto tra architettura e psicologia, fanno riferimento al concetto di semplicità.
17,00 16,15

Storie di tazzine, armadi e scarpe

Francesca Mellacca, Ernestina Rossotto

pagine: 174

Nel testo si prende in considerazione il variegato mondo degli oggetti e le relazioni con l’uomo. Nella prima parte, si analizzano alcuni poteri degli oggetti: comunicativo, emotivo, metaforico, relazionale. Nella seconda parte, brevi elaborati, narrano le possibili ed infinite storie quotidiane, dove i protagonisti sono gli oggetti che silenti accompagnano la vita dell’uomo. Ne emerge una visione decisamente ricca di sfumature e dal grande potere comunicativo. Una riflessione per, forse, far riflettere.
15,00 14,25

Un mazzo di carciofi

Ernestina Rossotto

pagine: 120

La crescita personale di una donna si sviluppa principalmente su due binari: quello degli affetti e quello di madre. Alle considerazioni personali, se ne fondono altre di carattere generale su temi rilevanti quali: la conquista della consapevolezza, il mondo maschile e quello femminile, il “no” che aiuta a crescere. Vengono analizzate diverse tematiche legate all’essere donna, madre e lavoratrice in un tempo storico dove tutto corre veloce. E’ la testimonianza di una donna che si ritrova ad essere single, a crescere i propri figli, sapendo di essere donna e individuo e non solo madre. Difficoltà, gioie, amarezza e colori accesi si fondono insieme donando allo scritto un “colore” insolito. Con ironia si guarda a possibili “amori” e se ne traccia una sommaria descrizione con considerazioni da parte dell’autrice. Il rapporto con i figli è ampiamente sviscerato. La parte affettiva e quella genitoriale si intrecciano e anche se possono sembrare appartenere a mondi lontani, si completano e si integrano dando una visione che tende al raggiungimento dell’armonia
12,00 11,40
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.