Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Raffaela Condello

Raffaela Condello
autore
EBS Print
Raffaela Condello Raffaela Condello nasce a Messignadi di Oppido Mamertina il 1 marzo del 1963. Dopo le scuole dell’obbligo ha conseguito la maturità presso l’Istituto magistrale “T. Gulli” di Reggio Calabria. Ha ottenuto la laurea in pedagogia presso l’Università di Messina e, successivamente, abilitazione al libero esercizio della professione di psicologo. Insegnante di lettere per conto del Miur, esercita la professione di psicologa dal 1995. Dal giugno 2016 coordina e dirige lo studio di Psicologia e Psicologia Applicata “ArcoIris” di Palmi dove vive e lavora dal 1987. Nella struttura di via Prato, di cui è anche fondatrice, ha istituito lo sportello di aiuto e ascolto per le donne in difficoltà e per le vittime di bullismo e cyber-bullismo. Ha partecipato come relatrice a numerosi convegni e seminari di studio a livello regionale sul tema del bullismo e del cyberbullismo, sulla violenza contro le donne, sui social network, sui disturbi cognitivi e sul tema della famiglia. È alla sua prima opera letteraria ma nel cassetto sono pronte altre pubblicazioni di carattere narrativo e poetico.

Libri dell'autore

Urlo. L'Amore per la pace e l'Odio per la guerra

Raffaela Condello

pagine: 126

"Urlo - L'Amore per la pace e l'Odio per la guerra" è una silloge che nasce dalla personale presa di coscienza del periodo storico che stiamo vivendo. Il conflitto Russo-Ucraina rappresenta un momento molto delicato per il mondo intero e come, attraverso il modus operandi degli individui, dipenda l'evoluzione e/o l'involuzione della vita e il destino dell'umanità. La poesia è il cibo dell'anima e, oggi, con tutti i problemi che solo noi, razza umana, riusciamo a creare, abbiamo la necessità di disintossicarci con attimi di serenità e di speranza che solo la cultura ci può offrire. Avremmo, oltretutto, l'obbligo di non arrenderci mai al male.
18,00 17,10

É ‘nto cori.

(È nel cuore)

Raffaela Condello

pagine: 94

Con questo lavoro di delicato intimismo Raffaela Condello sostiene con orgoglio la riscoperta del dialetto del suo paese e di quello calabrese, retaggio di una cultura e di una tradizione che non devono essere dimenticati. La riscoperta della lingua parlata dialettale, soprattutto in un periodo di forte dispersione culturale e di perdita delle tradizioni, serve per riprendere le tanto discusse e criticate forme della lingua in vernacolo regionale. L'autrice consegna al lettore una duplice testimonianza: quella della propria indubbia sensibilità nei confronti della vita, dei rapporti umani, della natura, delle grandi problematiche che accompagnano ii nostro quotidiano ma anche quella del suo attaccamento alle proprie origini e al codice linguistico che le caratterizza.
13,00 12,35

Profumo di bianca zagara

l’eloquenza dell’anima

Raffaela Condello

pagine: 74

“Profumo di bianca zagara” è una silloge di poesie attraverso le quali l’autrice fa emergere l’eloquenza dell’anima come un cuore pulsante addolcito o amareggiato da una fame o una sete che respira l’aria della vita e, con un attento sguardo, dibatte il presente e non dislega il passato e il futuro. Tra le righe di ogni poesia la presenza di pianto e riso rivelato da un io che s’intrinseca tra le meraviglie della vita e i misteri della morte: è l’anima che parla, or erge i ricordi or li cancella come quel vento che scuote i rami di una quercia ma non tocca le radici dove, nella terra, è ancorata.
13,00 12,35

E io tra di voi

Diario di paura liquida da Covid - 19

Raffaela Condello

pagine: 112

Le interessanti e attualissime riflessioni di Raffaella Condello ci riportano all'interno di un dramma che ha coinvolto tutti noi e che non è stato ancora superato. Il libro, reso sotto forma di diario, si pone come un manuale di sopravvivenza da contrapporre alla "paura liquida", come la definisce l'autrice riportando un concetto del sociologo Zygmunt Bauman, ed è scritto in un contesto particolare lockdown da coronavirus con una società impaurita e impotente di fronte all'imprevisto. Questo libro, va letto, per riflettere e ricordare e va conservato in libreria quale documento storico importante affinché la memoria di una pandemia non svanisca in ricordi incerti e sbiaditi.
12,00 11,40

Anelito soffio dell'anima

Raffaela Condello

pagine: 92

Un libro “terapeutico” che incita, stimola, aiuta e da sollievo. Tentiamo di ritrarci , nel nostro percorso di vita, a più stadi.Spesso lo facciamo nel tentativo di adeguare la nostra figura all’ideale che vorremmo essere o diventare. Immagini che la Condello riesce a mettere al loro posto, attribuendo ad alcune un significato particolare e scartandone invece altre che si spengono da sole, proprio come se i loro colori sbiadissero con il passare degli anni. Una filosofia di vita, di ricordi e di speranze non più tenute nel cassetto ma da guardare e apprezzare giorno dopo giorno . “Scatti” di vita, istantanee, fermi immagine dell’anima, offerti con un soffio, giorno dopo giorno, ora dopo ora, minuto dopo minuto, per sempre.
13,00 12,35
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.