Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
- 5%
Che ne sarà di noi
- 5%
Che ne sarà di noi

Che ne sarà di noi

Dove andremo

All'interno è riportato un percorso a volte ragionato con il supporto delle conoscenze e degli indirizzi di studi in corso nell'ambito della Fisica e della Metafisica, a volte surreale e a volte paradossale.

Sebbene si distinguano elementi di saggistica, lo sviluppo è di un fantasy in cui si ipotizza la persona, composta da un corpo e da un'anima, che dopo la morte si scinde: il corpo subisce dei passaggi fino a diventare polvere, mentre l'anima compie un viaggio la cui destinazione sarà in uno dei tre mondi di cui parlano le Sacre Scritture e i regni "cantati" da Dante Alighieri. Tali mondi possono già esistere qui, sulla Terra, ma possono trovarsi in universi paralleli che non si incontrano mai e che comunque, attraverso i buchi neri, hanno una remota congiunzione.

Nel testo è diffuso il pensiero che il sogno è sempre più veloce della realtà e l'aspetto divino dell'anima è sublime, perché, essendo essa energia, rende la morte accettabile, perché ad essa seguirà la vita in un circolo senza fine.

 
Che ne sarà di noi
20,00 19,00 5 %
 
risparmi: € 1,00
Spedito in 7 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.