Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
- 5%
UNA VITA FA… Chi era costui?
- 5%
UNA VITA FA… Chi era costui?

UNA VITA FA… Chi era costui?

Questo libro ripercorre le vicende della vita di Van, pseudonimo dell’Autore.
La narrazione parte dalla difficile esistenza in un quartiere periferico di Napoli, negli anni della Seconda guerra mondiale, giunge a quella in un tranquillo paesino della provincia di Potenza, dove l’Autore trascorre parte della sua fanciullezza ed adolescenza, da qui approda a Reggio Calabria. Ma non sarà l’ultima tappa.
Lo sradicamento da più di un luogo è sottolineato dalla sofferenza intima di un adolescente e poi di un giovane uomo, che però riesce, sia pure a fatica, ad inserirsi in realtà di volta in volta del tutto nuove. Il lavoro per mantenersi all'università, i bei momenti di vita sentimentale, l’incontro con la ragazza che sarà la moglie e la madre dei suoi figli, sono anche l’oggetto della narrazione. La parte forse più interessante di tutto il percorso della vita di Van è l’avventura, in parte un azzardo, del trasferimento in Alto Adige, della creazione proprio qui della sua famiglia, della sua lunga carriera lavorativa a Bolzano, che lo vede impegnato in molteplici importanti incarichi istituzionali. Non manca la descrizione dei momenti di vita e di lavoro in attività extra scolastiche, di tipo socio-culturale.
La nomina a «Cavaliere al merito della Repubblica Italiana» conclude questo percorso
di un «forestiero» approdato casualmente in un Territorio sconosciuto, il Südtirol-Alto Adige, anche difficile, in un certo momento storico. Esso sarà la sua nuova «Heimat». La nostalgia dei luoghi in cui è vissuto, il ricordo delle persone del suo passato connotano inevitabilmente il racconto.
 

Biografia dell'autore

Vito Mastrolia

Vito Mastrolia
Nasce a Napoli, vive a Bolzano dal 1965. Laurea su «La filosofia dell’educazione» in W. H. Kilpatrick. Master all’Università «Roma Tre» in «Valutazione formativa, sommativa e di sistema». Docente nelle scuole secondarie superiori. Dirigente scolastico negli istituti di istruzione secondaria superiore, ultimo il Liceo classico «G. Carducci» di Bolzano. Ha ricoperto ulteriori numerosi incarichi nel sistema scolastico-formativo della Provincia Autonoma di Bolzano ed in campo nazionale.
tra cui:
• Presidente del Consiglio scolastico provinciale Sezione scuole in lingua italiana
• Presidente dell’Istituto pedagogico scuole in lingua italiana (alias IRRSAE)
• Vice Presidente Comitato provinciale valutazione qualità scuole in lingua italiana
• Direttore corsi IFTS
• Consigliere Biblioteca Pedagogica di Firenze
• Componente Consiglio di Amministrazione Teatro stabile di Bolzano Pubblicazioni: «Indietro tutta. I ricordi del cuore» Editrice MES FI 2008 «Frammenti» Il mio libro 2013 «Sogno d’una vita che forse verrà» Etabeta-MB 2016 L’esame di maturità. Questo (s)conociuto Fatti e misfatti Ediz. Il mio libro 2019
UNA VITA FA… Chi era costui?
15,00 14,25 5 %
 
risparmi: € 0,75
Spedito in 7 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.