Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

- 5%
Sotto una buona stella
Sotto una buona stella è una guida, unica nel suo genere, per conoscere la città di Torino. Non intende, infatti, fornire informazioni precise su cosa fare una volta giunti a destinazione. Non si propone, inoltre, come strumento per selezionare a priori ciò che valga la pena o meno di essere visto e vissuto. Si tratta di una guida con ambizioni di ben altro tenore: pretende di far entrare, chi si accinga a leggerla, nel cuore dello spirito torinese. Non solo, dunque, una città di palazzi e musei, da osservare come le vetrine di un centro commerciale, ma anche uno spazio vivo fatto di persone, storia e tradizioni, oltre che di bellezze artistiche di grande valore culturale. Per fare ciò si è scelta la strada del cocktail letterario. Nella città che ha dato i natali alla diffusa tradizione dell’aperitivo, come versione urbana della rurale “merenda sinoira”, questo vuole essere un testo in grado di miscelare, in modo gradevole, ingredienti dal carattere deciso, accompagnandoli con immagini selezionate, e una grafica insolita per un libro di narrativa. Sì, perché questo è, prima di tutto, un libro di narrativa, in cui sono i racconti ad accogliere il lettore nelle pieghe della storia della città subalpina. In anni in cui si parla con grande frequenza di corporate storytelling, quest’opera vuole essere la voce della città che racconta se stessa.
 

Biografia degli autori

Alice Arduino

Alice Arduino nata a Torino il 30 Agosto del 1980. Laureata in Scienze della Formazione con indirizzo Dams, Cinema, presso l'Università degli Studi di Torino, inizia la sua carriera come assistente fotografa di Luigi Gariglio, Docente di "Sociologia Visuale" e "Usi Sociali della Fotografia" presso la facoltà di Scienze Politiche a Torino. Lo accompagna nella realizzazione di alcuni lavori per GQ e Vanity Fair e lavora nei villaggi turistici in Italia come responsabile fotografa. Dal 2015 collabora con aziende, privati e con la redazione di SporTorino.

Eleonora Averna

Eleonora Averna nata a Torino il 2 giugno 1987, è laureata in lingue e letterature straniere. Ama scrivere, soprattutto poesie, anche se la sua vera passione è la musica. Al di là degli ambiti più strettamente culturali, divide il suo cuore fra la squadra granata, di cui è tifosa dalla nascita e le moto. Vive a Torino dove lavora come insegnante.

Massimo Battaglio

MASSIMO BATTAGLIO ‐ Nato a Torino nel 1965, dove vive e lavora. Architetto e scrittore, ha pubblicato vari saggi di genere storico‐architettonico e due opere narrative: Amori Urbani (WLM edizioni 2012), raccolta di racconti ambientati a Torino, e Le Figlie di Giulia (WLM edizioni 2016), romanzo storico sulla Torino popolare ai tempi del Risorgimento. La sua passione per la cucina lo ha portato nel 2015 a lasciare per un attimo i suoi studi storici e architettonici per dare alle stampe una raccolta storico‐critica di ricette della tavola piemontese intitolata Storie del putagè (WLM).

Gabriella Biglia

GABRIELLA BIGLIA ‐ Nata in provincia di Vercelli nel 1966. Vive a Torino da molti anni, insegna chimica e anatomia. Ha due figli, un marito e un gatto parlante. Legge molto, scrive molto poco. Specializzata nel racconto breve, ha partecipato a diverse iniziative di case editrici come Lineadaria (un suo racconto è presente nell’antologia Italiane) e Cartman. Ama appassionatamente il caffè.

Guido Boccardo

GUIDO BOCCARDO ‐ Nato a Torino nel 1991, ha compiuto i suoi studi fra Torino, Vaxio, Lione e Bruges. Specializzato in Studi Politici Europei, vive a Bruxelles dove lavora come Policy Advisor al Parlamento Europeo. Appassionato di politica ed economia, collabora per una rivista online impegnata su tematiche europee. Da buon lettore, ama talora cimentarsi anche nella scrittura, con esiti molto apprezzabili. L’Accademia dei Solinghi è il suo racconto d’esordio.

Sergio Boldini

SERGIO BOLDINI ‐ Nato a Torino, scrive da moltissimi anni, per lo più racconti. Ha pubblicato con WLM Editrice una raccolta di racconti (Sensualità), con Boston40 un'altra raccolta (Il rumore della sabbia). Alcuni suoi racconti fanno parte delle antologie Turin Tales ‐ Un caffè a Torino (Lineadaria), Bottega Baretti (Robin), La Luna storta (WLM). Ha ottenuto riconoscimenti in molti concorsi letterari tra i quali quelli 2016 e 2017 organizzati dall'associazione "Arte Città Amica" di Torino.

Elena Bonassi

ELENA BONASSI ‐ Neuropsichiatra infantile e psicoanalista, vive e lavora a Torino. Da sempre scrittrice per lavoro, più recentemente ha iniziato a occuparsi di poesia e narrativa.
È vincitrice di numerosi Premi letterari, e molte sue poesie sono state inserite in antologie poetiche.
Nel 2013 ha pubblicato la raccolta Nugae nella collana Penombre di WLM. Suoi racconti sono presenti nelle antologie Turin Tales ‐ Un caffè a Torino, Italiane, e sulla rivista on line “Scritturalia” della Cascina Macondo.

Marta Capponi

MARTA CAPPONI ‐ Architetto junior, sta completando il ciclo magistrale nell’ambito “Architettura Costruzione Città”. La sua passione per la fotografia è strettamente legata alla sua professione. Ama fermare sulla carta particolari architettonici, punti di vista insoliti, nuove prospettive di palazzi e monumenti. In varie occasioni si è dedicata a lavori di ricerca in ambito storico e d’archivio, riguardanti stili e generi di design e architettura.

Veronica Coppo

VERONICA COPPO ‐ Nata a Casale Monferrato nel 1993, fin da bambina ha ereditato dalla propria famiglia l’amore per la fotografia. Laureata in Lettere all’Università di Torino e diplomata in Storytelling & Performing Arts presso la Scuola Holden, ha approfondito lo studio della fotografia grazie a numerosi workshop e corsi di studio promossi da realtà di fama internazionale, tra cui Magnum Photos e International Center of Photography. Ha collaborato come autrice al cortometraggio “La memoria del pesce rosso”, la cui sceneggiatura è stata pubblicata nell’antologia Over60 (Elmi’s Word Edizioni/Boston40).

Daniela Costa

DANIELA COSTA – È nata in Sicilia. Dopo gli studi artistici, frequenta il corso di illustrazione per l'infanzia con Cinzia Ghigliano a Torino e il corso di illustrazione editoriale presso Ars in Fabula di Macerata, sotto la direzione di Mauro Evangelista. Vince selezioni e vari premi di illustrazione, fra cui Lucca Comics 2017 e Illustrating Life 2017 (Cina). Collabora con riviste letterarie e la sua ultima pubblicazione La fiaba del serpente di W. Goethe (collana I Leoni d'oro) è stata presentata in aprile al BCBF. I suoi racconti per immagini si avvalgono dell'efficacia espressiva del segno, capace di trasmettere forti emozioni. Vive e lavora nella collina torinese.

Antonio Costantino

ANTONIO COSTANTINO ‐ Architetto, titolare dello studio “Costantino architetti & partners” in Torino. Presidente del CNEAI (Collegio nazionale esperti architetti italiani) e vice Presidente della sezione provinciale di Torino dell’INBAR (Istituto Nazionale di Bioarchitettura). Si occupa di progettazione architettonica Integrata con specifiche competenze in restauro, conservazione e protezione del patrimonio storico‐artistico di beni culturali sottoposti a tutela ambientale e architettonica, con particolare indirizzo ai beni culturali ecclesiastici. Esperto in ingegneria forense collabora come Perito e consulente di Enti pubblici e privati e di enti periferici del Ministero di Giustizia. Formatore e libero docente di Enti di Formazione pubblici e privati e di facoltà universitarie – Politecnico di Torino e Politecnico di Milano. Autore e curatore di pubblicazioni scientifiche per diverse case editrici nazionali e di saggi per riviste specialistiche di settore.

Monica Crivello

MONICA CRIVELLO ‐ Nata a Torino nel 1973. Dopo la laurea in Psicologia Clinica e l’approfondimento dei test proiettivi, decide di dedicarsi alla prima infanzia; un’occupazione saltuaria che diventa una professione a tempo pieno presso i Servizi Educativi del Comune di Torino. Ha sempre affiancato all’impegno lavorativo hobbies e passioni, nella convinzione che siano fondamentali per arricchire il proprio percorso di vita: prima il ballo e poi la fotografia. Oggi fa parte del Direttivo della Società fotografica Subalpina in qualità di consigliere, e al suo interno svolge l’attività di tutor e docente del Corso di Fotografia.

Davide Fenoglio

DAVIDE FENOGLIO ‐ Nato a Torino nel 1979. È laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche e lavora nel settore congressuale. Da sempre appassionato di storia locale e di mezzi di trasporto, nel 2005 è stato tra i fondatori dell'Associazione Torinese Tram Storici (ATTS), nella quale riveste la carica di consigliere.

Enrico Foietta

ENRICO FOIETTA ‐ Nato il 1° dicembre del 1986. È dottore di ricerca in Archeologia Orientale presso l'Università di Torino, è archeologo e fotografo in missioni archeologiche. La sua attvità di fotografo ha però presto valicato i confini dell’attvità professionale per raccogliere immagini ed emozioni incontrate per caso, o per interesse, sul suo percorso.

Dario Gazziero

DARIO GAZZIERO – Nato ad Alessandria nel 1982, dopo studi umanistici ha intrapreso l’attività di educatore, che svolge da più di un decennio. L’attività di fotografo, nata come amatoriale, ha assunto negli anni sempre maggiore peso fino a diventare una vera professione che si accompagna a quella di educatore, tanto che si è recentemente aperta una collaborazione con un’agenzia di produzione video. È stato, inoltre, per sette anni, il fotografo ufficiale del TGLFF di Torino. Dal punto di vista delle foto artistiche ha partecipato a un paio di pubblicazioni di grande distribuzione. Nello specifico, ha realizzato la sezione fotografica dell’antologia Turin Tales ‐ Un caffè a Torino (Lineadaria) e curato la galleria di foto delle statue risorgimentali torinesi, per il lavoro Storie di pietra, realizzato in collaborazione con lo scrittore Danilo Tacchino. Ha al suo attivo numerose mostre.

Giorgio Ghibaudo

GIORGIO GHIBAUDO ‐ Nato a Venaria nel 1972, è attivista in una delle principali organizzazioni lgbt della città subalpina e si occupa di narrativa all’interno della redazione della rivista letteraria Carie. Appassionato di cinema, teatro e letteratura, ha pubblicato nel 2011 il romanzo Kiss Face e vari racconti nelle antologie La Luna Storta (WLM), Sguardi d'Autore (Museo del Cinema di Torino) e Over 60 – Men (Elmi's World/Boston40). Vive e lavora a Torino.

Stefano Paolo Giussani

STEFANO PAOLO GIUSSANI – Nato a Monza nel 1966, è giornalista e autore di documentari di carattere storico e geografico. Appena può, si rifugia tra i boschi dell'Appennino in Torino, l'unica città nella quale si sente a casa. Ha firmato progetti per National Geographic, History Channel e la Radiotelevisione Svizzera. Collabora, tra gli altri, con il Corriere della Sera e con HuffingtonPost.it sui temi legati a sostenibilità, green economy e turismo responsabile. Conduce Departure Gayt ne L'altro martedì di Radio Popolare. Libri pubblicati: Farà nebbia ‐ romanzo partigiano, Il ring degli angeli ‐ sedici racconti e una fiaba, Gli italiani del Titanic, L'Ultima onda del lago (Premio Brianza 2012), Sentieri di fede e una serie di monografie per Touring Editore e l'Istituto Geografico De Agostini. Il suo sito è
www.stefanopaologiussani.it

Davide Larocca

DAVIDE LAROCCA ‐ Laureato in Scienze della comunicazione con una tesi in Storia contemporanea, è un giornalista e da tempo si occupa principalmente di lavoro. In passato ha scritto della rivolta di piazza Statuto, scoppiata nella Torino del 1962, e nel 2011, sempre come giornalista, ha seguito il referendum con cui i dipendenti di Mirafiori hanno approvato, a stretta maggioranza, il piano produttivo della Fiat. Collabora con diverse testate locali. Nel 2016 ha pubblicato il romanzo Lotta di classe all’agenzia investigativa (Robin).

Luca Fabio Malimpensa

LUCA FABIO MALIMPENSA – Nato a Venaria nel 1978, laureato in Psicologia, svolge l’attività di psicoterapeuta nel suo studio di Torino. Collabora in modo stabile con l’Istituto di Psicologia Individuale Alfred Adler. La sua passione per le foto di viaggio, per gli angoli caratteristici, per il particolare significativo, si è trasformata nel tempo da ordinaria attività turistica, a vera e propria forma di resoconto di vita, attraverso veloci scatti catturati con un normale telefonino. Le sue foto, lungi dal voler essere l’ennesima forma d’arte, corredano i brevi saggi presenti in questa antologia.

Gianluca Polastri

GIANLUCA POLASTRI ‐ Nato a Torino nel 1972, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino. Dopo un Master di Economia della GDO ha lavorato per oltre un decennio in una nota multinazionale. Ha quindi deciso di intraprendere la carriera da professionista e ora svolge l’attività di Mediatore civili e familiare. Poeta e narratore, dal 1998 è impegnato in attività di tipo editoriale e ha seguito, come editor, la realizzazione di pubblicazioni per alcune case editrici di Biella, Bergamo, Aosta, Torino e Roma. Ha esordito come poeta nel 1998 con l’opera Orme nell’acqua che qui viene riproposta in una versione nuova e definitiva. Ha pubblicato due romanzi (In viaggio con Martha e Italiani per passione), un saggio filosofico dedicato all’impatto del Simposio di Platone
sull’immaginario collettivo, tre sillogi poetiche (Orme nell’acqua, già citata, Azzurromare, Sonetti Catalani) e numerosi racconti raccolti, per lo più, in antologie. Sotto una buona stella è l’ottava antologia di cui è curatore, oltre che autore.
Il suo sito è www.gianlucapolastri.it

Luigi Schifitto

LUIGI SCHIFITTO ‐ Nato a Siracusa nel 1963 e vive a Torino, dove svolge l'attività d'ingegnere e insegna Fisica presso un Istituto Tecnico. Ha pubblicato: Se il Tevere è biondo la Dora è rossa e ha pure le méches (Ananke), La scuola è maestra di vita… O almeno di sopravvivenza (Ananke), Un amaro senso di giustizia (WLM), L'uomo con lo zainetto (Gilgamesh).
Suoi racconti sono presenti nelle antologie Turin Tales – Un caffè a Torino (Lineadaria), Bottega Baretti (Robin) e La luna storta (WLM).

Marco Sciarpa

MARCO SCIARPA ‐ Nato a Carmagnola nel 1975, si è laureato in Transoportation Design presso lo IAAD di Torino. Dopo aver lavorato come senior designer presso il Centro Stile Fiat, ha intrapreso la carriera di docente presso l’Istituto Europeo di Design di Torino, che divide con la sua attività di pittore e performing artist. Ha vinto il premio “Stomeo” nel 2011, il premio “Cattolica nel “2016” e alcune sue opere sono state utilizzate per il set di “Colpo d’occhio” di Sergio Rubini nel 2006. A livello internazionale ha esposto a New York in Svezia e a Barcellona. Partito da elaborazioni di natura astratta è approdato negli anni a una rielaborazione della pop art attraverso un filtraggio dei suoi esiti più figurativi, con il linguaggio contemporaneo della computer art. L’utilizzo di colori primari, soprattutto acrilici, consente una realizzazione veloce e più istintiva delle tele, il cui risultato è un opera dall’aspetto materico, in cui il colore grezzo tende a emergere con carattere sul livello piano del supporto.

Danilo Tacchino

DANILO TACCHINO ‐ Nato a Genova nel 1958, laureato in Sociologia presso l’Università degli Studi di Torino, è scrittore, saggista, poeta, giornalista. Numerose le sue pubblicazioni sia di poesia, sia di narrativa, fra cui l’opera più nota è La stele (edizioni Il Punto), romanzo storico ambientato durante la seconda Guerra Punica. È però nella saggistica, e nel campo dell’antropologia magica e misteriosa, che ha proposto le opere più note al grande pubblico con: Altre leggende della Valle Susa (Edizioni Susalibri), Torino: storia e misteri di una provincia magica (Edizioni Mediterranee), Misteri Sabaudi: Storie e miti delle residenze reali (Ananke). È inoltre coautore nei testi: I misteri del Piemonte sotterraneo (edizioni Il Punto), Liguria Leggendaria e misteriosa (Edizioni Servizi Editoriali), Faraoni sul Po. Dal mito di Fetonte all’Egittologia (Ananke).

Cristina Tessore

CRISTINA TESSORE ‐ Nata ad Albisola, in provincia di Savona, ha cominciato a operare in ambito editoriale non come scrittrice, ma come Capo Ufficio Stampa di una nota casa editrice torinese, specializzata in pubblicazioni storico‐antropologiche. Alla narrativa approda in un secondo momento, perché coinvolta come curatrice insieme a Gianluca Polastri in Turin Tales – Un caffè a Torino (Lineadaria) e Serena Gaudino in Italiane (Lineadaria), a cui ha partecipato, in entrambi i casi, anche come autrice. Vive e lavora a Torino, città in cui cura le pubbliche relazioni per diverse case editrici specializzate in libri per l’infanzia.

Silvia Vitrò

SILVIA VITRÒ ‐ Nata a La Spezia, laureata in Giurisprudenza, è giudice del Tribunale di Torino. Oltre alla redazione di varie monografie e articoli in materia giuridica, ha pubblicato i seguenti romanzi: Passione celtica (Ananke), Un giudice allo specchio (Elena Morea), Prigionieri dei secoli (Marcianum Press), Il Cuore di Solomon (Boston 40). Ha scritto due racconti (Adelaide Ristori e Una donna moderna) per l’antologia Italiane (Lineadaria) e un racconto giallo (Uomini Blu) per La luna storta (WLM). Ha pubblicato inoltre diversi racconti sulla rivista giuridica on line “Il Quotidiano Giuridico.it”.
Si è classificata al primo posto nel concorso indetto dalla Casa Editrice Aracne con il racconto Il Mondo di Bridget, pubblicato sulla rivista “Carie”.

Alessandra Zordan

ALESSANDRA ZORDAN ‐ Nata a Torino nel 1975, ha avuto una formazione universitaria da educatrice, che esprime in uno spazio da lei creato, con alcune amiche, dedicato alla prima infanzia. Dopo aver esordito come fotografa amatoriale, ha seguito vari corsi per perfezionare la sua tecnica. Per le la fotografia è solo un diverso linguaggio per fare poesia. È attirata da tutto ciò che è espressione umana. Ha collaborato alla mostra fotografica 'I volti delle donne' esposta nel circuito dei circoli associativo/culturali dell'ARCI e ha collaborato alla realizzazione di un calendario per il progetto “Moncalieri 365”, il cui ricavato è stato destinato alla Casa Frassati. Si ritiene ancora molto lontana dalla perfezione.
Sotto una buona stella
15,00 14,25 5 %
 
risparmi: € 0,75
Spedito in 7 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.