Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri

Uomini, risorse, potere e devozione a Marineo

parte seconda (1750-1860)

Antonino Scarpulla

pagine: 202

Questo volume documenta, attraverso un meticoloso scavo d’archivio, la vita di Marineo e dei marinesi dal 1750 al 1860 e ne affronta i nodi cruciali, dalla fine del possesso dei Pilo, ultimi signori feudali del paese, sino alle soglie dell’Unità. Documenta il travaglio di una comunità alle prese con eventi e momenti di crisi gravissimi dovuti alle malattie endemiche, a frequenti carestie, alla frana del 1800, al colera del 1837 e soprattutto alla povertà strutturale di una società   la cui economia era basata sulle risorse della terra, con tutto il peso del groviglio di rapporti squilibrati allora vigenti tra proprietari e contadini. Il filo rosso che lega le vicende del periodo è il nascere e il formarsi dell’élite locale che, inserendosi in maniera spesso convulsa e opportunistica nei grandi snodi delle vicende siciliane della prima metà dell’Ottocento (i moti del ’20, la rivolta del ’37, i moti del ‘48 e del ’55), gestì il potere locale, per la conquista del quale ricorse ad ogni mezzo lecito e illecito, ivi compresi disordini e violenze, a volte con metodi che non esitiamo a definire mafiosi ante litteram. La narrazione prende corpo attraverso l’analisi dell’economia locale, della vita civile e religiosa e del lento e faticoso progresso della comunità marinese verso la modernità.
14,00 13,30

Akin Bruk

Rosanna Gabellone

pagine: 136

Il cielo divenne di ghiaccio e si squarciò, lasciando intravedere lingue di fuoco. La grande sala divenne un brulicare di attività, ciascuno s’impossessò delle armi cosmiche e si preparò all’attacco. Il suono del violino, aveva dato il via a quella che sarebbe stata la guerra spaziale più cruenta e sensazionale della storia aliena. Akin vide i suoi sudditi cadere trafitti da lame invisibili, che s’infiltravano nelle loro carni, disintegrandole all’istante…
15,00 14,25

Che storia è questa

Genesi e chiarimenti di un fondamentale “patrimonio dell’umanità”

Claudio Rossini

pagine: 140

È una esposizione semplificata della genesi e delle strutture del ramo principale dello scibile umano, di cui tutto è permeato;  un piccolo compendio, non convenzionale, di storiografia che propone riflessioni sull’ essenza e sulla rilevanza della STORIA, anche e soprattutto ai giorni nostri; infine è un invito alla scoperta dei suoi tesori: non solo siti archeologici ed antichi papiri ma anche sorprendenti testi, opere d’arte, documenti e lettere, tra biblioteche, musei ed archivi, senza trascurare le potenzialità offerte dalle risorse digitalizzate e messe in rete.
14,00 13,30

Il Consigliere di Municipio

Tutto quello che è utile sapere sull’esperienza dei Municipi del Comune di Milano

Flavio Verri

pagine: 188

Cos'è un Municipio? Quali sono le sue funzioni e competenze? Come si diventa consigliere di Municipio? Cosa sono i gettoni di presenza? A queste e ad altre curiosità questo libro cerca di dare risposta per meglio comprendere l'esperienza dei Municipi del Comune di Milano dopo la loro prima attuazione
15,00 14,25

Feeling

Pio Desiderio

pagine: 134

Lorenzo e Silvio sono due cugini, quasi coetanei, separati da seicento chilometri e da una distanza caratteriale in apparenza incolmabile. Uno ha diciannove anni, è estroverso, disinibito, sfacciato, omosessuale. L’altro ne ha diciassette, è introverso, quasi misantropo, incapace di relazionarsi con gli altri e con la ragazza verso la quale prova un sentimento. Per un disegno del destino, i due giovani si troveranno a trascorrere una settimana assieme, da soli. Dopo i primi iniziali dissapori, impareranno a conoscersi e Lorenzo guiderà Silvio alla scoperta di sé attraverso un percorso di iniziazione sessuale e di superamento dei proprio blocchi interiori. Feeling è la prima opera letteraria di Pio Desiderio. Presentata al torneo letterario Io Scrittore, ha destato notevole scalpore, sollevando commenti sdegnati da parte di numerosi lettori. “Volgare e offensivo” “Non ne consiglierei la lettura neanche al più analfabeta dei miei contatti”
14,00 13,30

In attesa del destino

Solo l’amore ci sorprende

Silvana Bonavolontà

pagine: 150

Due donne di generazioni diverse unite in un racconto struggente. Eva, ospite in una casa per anziani, narra all'infermiera Anna la propria sorprendente esperienza di vita: da San Quirico d'Orcia a Firenze a Milano, e poi a ritroso fino a riesumare i ricordi offuscati o dispersi di quando era ancora solo una bambina. La narrazione per lo più introspettiva, ma non priva di coinvolgenti descrizioni, costituisce anche una testimonianza storica, ripercorrendo sia episodi della Seconda Guerra Mondiale legati alla Shoah, sia gli anni di Piombo, sia le Lotte di rivendicazione per i diritti delle donne. Le attuali vicende biografiche di Anna si alternano alla giovinezza di Eva, la quale rievoca il proprio passato attraverso numerose digressioni e inattese rivelazioni. Questo oscillare continuo tra presente e passato è forse la tonalità più intensa e poetica di tutto il romanzo, nella misura in cui entrambe le protagoniste saranno capaci infine di un reciproco dono: la scelta coraggiosa di un Amore felice.
14,00 13,30

La liberazione

Diario 28 Aprile – 6 Agosto 1945

Meris Frassanito

pagine: 96

Meris è una ragazza di diciotto anni, vive su un'isola di fronte a Venezia ed è iscritta al primo anno all'Università Cà Foscari. Il 28 aprile 1945 inizia a tenere un diario nel quale riporta gli accadimenti di quei giorni. Venezia è liberata dagli inglesi, i "patriotti" arrestano le persone coinvolte con la Repubblica Sociale e sequestrano i loro beni: nell'euforia generale inizia per Meris e per la sua famiglia un periodo difficilissimo di paura, speranze, delusioni e gioie. Meris, da sola e con estrema tenacia, cerca di riconquistare tutto quello che in quei giorni ha perduto. Come un'eroina di un film neorealista affronta le difficoltà, i rischi e le fatiche giorno per giorno, annotando tutto. Il suo breve diario sembra un romanzo, ma è un resoconto reale e quasi quotidiano di un intenso periodo della sua vita che ha voluto fissare sul retro di un quaderno di scuola.
14,00 13,30

La rivolta dei santi e altri racconti

Giovanni Canzoneri

pagine: 82

“Quannu era picciutteddu, durante le vacanze estive passavo due settimane a casa dei miei nonni materni a Campofelice di Roccella, nell’attesa delle ferie di mio padre. […] Le giornate a Campofelice passavano allegramente fra giochi e racconti paesani, fino a quando un giorno feci una scoperta. Sotto il letto nella ‘stanza dei cherubini’ trovai una valigia di cartone risalente all’unico viaggio negli States che i miei nonni fecero anni addietro. […] Tornai nella casa dei nonni per l’ultima volta nell’agosto del 2006. […] Salite le scale, arrivai nella famosa stanza dei cherubini; di colpo mi ricordai della valigia, mi misi faccia bocconi davanti al letto e allungai il braccio. Era ancora lì. La presi con la solita accortezza e la aprii: era tutto come l’avevo lasciato, […] poi mi apprestai a chiuderla come facevo da picciriddu pensando che qualcuno potesse arrivare, ma qualcosa lo impediva. Riaprendola, mi accorsi che dalla tasca interna, nella parte superiore della valigia, fuoriusciva un quadernino. Incuriosito, lo presi e cominciai a sfogliarlo. Era un manoscritto intitolato La rivolta dei santi e altri racconti, quattro in totale, e nella prima pagina una scritta: ‘A te, scopritore di codesti scritti. Un sol desio chiedo solamente, quello di divulgarli alla gente’. Non so chi sia l’autore o se le storie riportate siano veritiere, è un quesito che mi porterò dietro per sempre... e con me, anche voi tutti”.
12,00 11,40
15,00 14,25

Sono nato prematuro

(brevi memorie di una persona qualunque)

Giorgio Del Ponte

pagine: 164

Appunti di vita, dagli anni '50 al 2020, narrati in prima persona. Con intervallati semplici versi,  giovanili  e non.  Riflessioni e  piccoli  commenti,  senza alcuna presunzione. Solo il piacere di raccontare.
14,00 13,30

Un centro meteorologico nel 1959

Mario Del Monte

pagine: 88

La vita e l'organizzazione, gli aspetti di un osservatorio meteorologico degli anni 50 del novecento, un' epoca in cui la scienza delle previsioni del tempo cominciava a ricoprire un ruolo primario nelle svariate attività' umane.
13,00 12,35

Manuale per gestori di impianti di depurazione

Didattica per la conduzione pratica degli impianti di trattamento dei liquami di fognatura

Paolo Broglio

pagine: 342

Manuale pratico per esaminare, capire e imparare la gestione di un impianto di depurazione acque reflue di tipo biologico. E’ un compendio rielaborato di : scritti, osservazioni e critiche derivanti da lezioni di ecologia applicata tenute nei seminari di ecologia , cattedra di scienze naturali- Università di Milano, tesi di laurea, corsi Fast ( Federazione delle Associazioni Tecniche e Scientifiche ), master in Scienze dell'ambiente e dell'habitat realizzato in collaborazione con il CNR e corsi di specializzazione per biologi ambientali per ANBIA - Associazione Nazionale Biologi dell'Ambiente ed ENEA aventi per oggetto impianti di depurazione biologici per acque reflue.
100,00 95,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.