Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri

Vincere

Tecniche psicologiche del samurai

Barbara Lambertini

pagine: 48

Il contributo originale che si prefigge questo testo è quello di rileggere i precetti di un samurai del 1645 alla luce delle conoscenze psicologiche che forniscono concetti ed indicazioni utili a far sì che ogni persona renda al massimo delle proprie potenzialità. Un obiettivo che ci si può porre anche in contesti meno sanguinosi di quello del samurai, come nello sport, nello studio, nel lavoro… Per questo può essere interessante per chiunque riflettere sui precetti proposti e praticarli nella propria vita.
16,00 15,20

Acrostic...ando tra i Versi

La Felicità esiste

Arrigo Cecere

pagine: 144

19,00 18,05

Caro amico ti scrivo

Antonello Frattagli, Francesco Torre

pagine: 162

La vita è “meraviglia”! SEMPRE! . Ogni battito del nostro cuore è un rintocco di campane diverso l’uno dall’altro. Finirà solo quando non avremo più domande da farci, un motivo per il quale vivere. … e ti vien voglia di tuffarti nel mare azzurro, trasparente, che ti abbraccia mentre nuoti felice in questo bagno di sole e di luce… … la vita riflette sentimenti, desideri, esperienze, così come in una notte buia sul mare si riflettono le schegge di luce lunare. Una bomba nemica mi fu madre, scoppiata prima ancora che i tuoi occhi potessero vedermi … … E ancora l’eco della bomba nemica continua la sua ninna nanna……… ma i miei occhi, ormai stanchi, guardano altrove nel ricordo del tuo sorriso di mamma … il tempo vola e poi… può accadere che ti penti di non avere gustato fino in fondo quei sospiri di vita che oggi rimpiangi! E ne versi lacrime … per quegli odori, per quei profumi, per quei sorrisi che hanno lasciato indelebili segni nella tua anima. … Nel giardino dell’amore, Quando è notte e tutto tace, Par che piante e fiori insieme Voglian tendersi la mano E sonnecchino abbracciati Con la luna che li guarda E sorride con amore
15,00 14,25
30,00 28,50

Complessità

Radici e senso di un concetto di cui non possiamo fare a meno. Un manuale contro i luoghi comuni.

Emilio Sisi

pagine: 144

La parola "complessità" per molti rimane una terra incognita, tanto che alcuni la scambiano per "complicazione" mentre per altri è sinonimo di "confusione", un modo cioè per non voler vedere la realtà nei suoi nitidi contorni. Ormai purtroppo da decenni non si riesce ad andare oltre la contrapposizione culturale tra il ricorso a leggi-valori assoluti e l'imprevedibilità, che porta automaticamente al relativismo culturale. In questo libro cercherò di mostrare come esista una via diversa dal determinismo e dall'imprevedibilità e questa via è quanto la Scienza della complessità sta sviluppando da almeno 30 anni. Questa via è la via della complessità. La maggiore complessità di individui e società di oggi non significa che siano scomparsi aspetti semplici: ci sono momenti in cui devo scegliere, o questo o quello e la guerra è uno di quelli. La complessità non nega il dato, l'informazione, anzi non esiste complessità senza contenuti e informazioni. La complessità è fatta di reti, di hub, di link, di vision, di strategia, di priorità e richiede un approccio mentale nuovo ed è ciò che manca a persone e istituzioni (in primis la scuola). Questo libro vuole introdurre elementi di comprensione di una realtà con cui dobbiamo sempre più fare i conti; siamo immersi in un mondo complesso ma lo affrontiamo con strumenti inadeguati perché andavano bene un tempo o con fantasie prive di fondamenti culturali. Complessità non è una semplice parola, ma un universo culturale di cui dobbiamo conoscere e riconoscere le caratteristiche.
28,50 27,08

Il Processo penale dinanzi al giudice di pace

Prassi e specialità

Domenico Chianese

pagine: 146

Questo testo raccoglie la lezione svolta presso la Scuola Superiore della Magistratura, Formazione decentrata di Napoli, ai tirocinanti in nomina come giudici di pace e vpo. Si rivolge ai magistrati onorari ed agli operatori di diritto che svolgono le loro attività alle prese con questo speciale processo.
19,00 18,05

La disciplina dei licenziamenti nel lavoro privato

Francesco Mutarelli

pagine: 48

La disciplina dei licenziamenti, a causa della incessante stratificazione degli interventi legislativi e giurisprudenziali, costituisce una delle tematiche più complesse del Diritto del lavoro. Il volume, concepito anche a scopi didattici, si propone di offrire una sistematizzazione agile e aggiornata dell’articolato quadro regolatorio.
10,00 9,50

Il Vangelo secondo Marco

guida alla lettura

Alberto Cervi

pagine: 556

Inizio del Vangelo di Gesù Cristo. Con queste parole poste come un titolo al suo libro Marco ‘crea’ il Vangelo, un nuovo genere di racconto in cui viene riassunta la testimonianza sulla vita di Gesù. Egli per la prima volta la propone nella forma di una narrazione redatta appositamente per la diffusione e per sostenere la comunità dei credenti.   Ciò che essenzialmente sappiamo su Gesù Cristo, la sua vita, la sua attività, la passione e la morte, lo dobbiamo a Marco, che tracciò la via alle narrazioni più ampie di Matteo, Luca e Giovanni. Ma proprio a lui si deve il merito di aver conservato, con sobrietà e rigore, le memorie della Chiesa primitiva riguardanti Gesù, in una forma vicina alle sue origini.
35,50 33,73

La dinastia dei Severi

Pillole di storia, Schegge di numismatica

Mario Chiarello

pagine: 158

…….dal disvelar del racconto che le monete portano, balza dalle pagine, il clangore delle armi, abbagliano le baluginanti scintille degli scontri, a tratti cala il silenzio, falso, delle contorte ombre dei complotti. Potere che geme ed urla tra i peristili, e la gloria consacrata e le frivole mode, tutto riemerge dalla trama delle monete che generosamente si pongono allo scrutinio utile del colto adepto e all’appassionarsi del non ancora esperto.
24,00 22,80

Trattato di scienza medica e filosofia

Egilella .

pagine: 74

I morti tornano in vita e i vivi si sdoppiano... ciò crea un regno di morti-vivi, che solo i prescelti possono capire
16,80 15,96

Progetto Albergo Diffuso di Castiglione di Sicilia

Nunzio Valentino

pagine: 140

Nei primi anni duemila, Nunzio Valentino ha dato vita a uno dei primi alberghi diffusi d'Italia: il Borgo Santa Caterina "Quartiere Ebraico"; a Castiglione di Sicilia. In un momento storico in cui il turismo non era come lo conosciamo oggi e internet non aveva ancora fatto la sua parte, Nunzio ha creduto in un progetto che presto avrebbe avuto grande seguito in tutta la penisola. Partendo da un singolo bed & breakfast, l'albergo si è esteso all'intero quartiere dando vita a un vero e proprio borgo turistico. E' proprio dall'idea di poter essere un modello d'ispirazione per altri aspiranti albergatori che Nunzio ha deciso di raccontare la propria storia, ma da un puntodi vista totalmente diverso. Attraverso gli occhi di un turista - uno dei tanti che sono passati per il suo albergo diffuso - il libro accompagna il lettore in un viaggio nell'entroterra siciliano, alla scoperta di uno dei borghi più belli d'Italia. L'intreccio con la storia e con la Sicilia autentica, mediante i luoghi e i sapori, rendono il viaggio un esempio di turismo esperienziale, ma anche relazionale, religioso ed enogastronomico. Dalla vista di Castiglione che si può ammirare scendendo dal parco dell'Etna agli incontri fortuiti con le persone del posto, le pagine raccontato di un modo di intendere il turismo totalmente differente da quello a cui siamo abituati e fanno venire inevitabilmente voglia di partire alla scoperta dei luoghi narrati. La storia di Nunzio e del viaggiatore ospite della sua struttura ripercorre i quasi vent'anni dell'albergo diffuso Borgo Santa Caterina "Quartiere Ebraico" a Castiglione di Sicilia e apre a nuove prospettive di viaggio, a nuove possibilità di turismo che rappresentano il futuro dei borghi e che mettono al centro di tutto le relazioni umane.
19,00 18,05

Raggio di sole

Miracolo di Natale

Lucio Guida

pagine: 80

Si può dire che leggendo, troverete un racconto per lo stile, e una favola per alcuni fatti straordinari che accadono. Lettura adatta a lettori della scuola primaria, che troveranno una storia che tocca molto profondamente la gamma di tutti i valori e sentimenti umani. Nel clima natalizio di una Londra Vittoriana, la protagonista Ginny, bimba di otto anni figlia di una povera lavandaia, viene chiamata dalla sua maestra “Raggio di sole” a causa dei suoi meravigliosi capelli biondi. E, questo suscita gelosia nelle sue ricche compagne di classe. La bimba ne soffre ma si confida solo con l'unico amico che ha “Gomitolo” il suo gattino, per non turbare la mamma già cagionevole di salute Ginny per poterla curare chiede aiuto a Mr Hard il severo maggiordomo, capo di tutta la servitù della grande casa nobiliare, nella quale vivono anche Ginny e la mamma.  L'uomo si rivela di buon cuore e le aiuta. Ma il suo aiuto non basta, così per comprare le medicine, la bimba dovrà rinunciare ai suoi meravigliosi e spendenti capelli. Nella notte di quel Natale, accadono situazioni strane e molto commoventi: il suo papà spazzacamino, morto qualche anno prima in un incidente di lavoro, si ripresenta sotto forma di angelo, e... non posso raccontare tutto. Il racconto o la favola come preferite, si concluderà in modo lieto lasciando all'immaginazione dei lettori il prosieguo della vita dei protagonisti.
21,00 19,95

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.