Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri

La strada finisce a Puerto Montt

Nicola Pugliese

pagine: 212

Nelle pagine di questo libro è racchiuso un autentico racconto di viaggio, alla scoperta del continente sudamericano: un viaggio, sulle orme degli emigranti italiani in quelle terre lontane, attraverso la Pampa argentina, la Patagonia cilena e le ondulate pianure uruguaiane.
15,00 14,25

Il caffe di Gimondi

Toni Bonaccio

pagine: 240

Ritrovare i compagni di giovinezza vuol dire aprire il contenitore dei ricordi, dei momenti belli e di quelli da dimenticare, delle giornate che rivivresti daccapo, secondo dopo secondo; ma vuol dire anche fare i conti con te stesso, con quello che sei stato dopo di loro; confrontarsi con  le gioie, le delusioni e le ferite che la vita ti ha riservato: e quasi  senza accorgertene, trovarti a rileggere la tua piccola vicenda personale  e cercarle  un posto nella grande storia del tempo che hai vissuto. Come in un viaggio, impegnativo e coinvolgente, dove ritrovi te stesso e rinnovi  il tuo amore verso quello  che, oggi come allora, ti porti dentro: una città e la sua squadra, la passione politica, l’attenzione alle cose belle della vita, il desiderio di vivere in un mondo meno folle. Un viaggio per ritrovare chi oggi ti manca, rivivere  l’emozione di  fare strada  al suo fianco e,  alla fine del cammino, cedergli il posto di protagonista che purtroppo gli spetta.
15,00 14,25
13,00 12,35
20,00 19,00

Madre Terra

Preghiera Laica

Pasquale Licursi

pagine: 146

Quando un uomo non lascia denaro o case, terreni o appartamenti ma poesia da guardare e versi da leggere lascia ricchezze senza tempo e senza età. Giovani per sempre. Una virgola impressa sulla tela, rosso fuoco di spatola su legno, è testamento non scritto, voce che non si chiude mai.
12,00 11,40

Michelangelo. Una vita in compendio

Terenzio Mazza

pagine: 182

Questo testo è un saggio che trattando della vita di Michelangelo ne presenta le opere in una versione decisamente originale. Prima fra queste, la presentazione della prospettiva sui dipinti della Volta della Cappella Sistina come del Giudizio Universale. Di questa se­conda grande opera si rivela inoltre l'identità dei tanti personaggi in essa raffigurati.
14,00 13,30

Mythikós

Antologia in lingua siciliana di miti greci

Alessio Patti

pagine: 366

18,00 17,10

Navigazione nell'Epoca Mesolitica

Il caso del Mare Mediterraneo centro-orientale

Sandro Barucci

pagine: 56

Durante l’Epoca Mesolitica era già sviluppata la capacità di attraversare bracci di mare importanti e creare contatti con luoghi lontani. Per molto tempo si è creduto che questo fosse avvenuto solo durante la rivoluzione neolitica; in realtà, ben prima, l’ingegno umano era stato spinto a “superare i limiti”. Vediamo in questo lavoro le testimonianze dal Mediterraneo centro-occidentale.
12,00 11,40

Kanipè

In montagna con il tuo cane

Anna Faldi

pagine: 164

Intraprendere la via della montagna assieme al mio branco è la cosa più bella del mondo. La chiave che apre la porta per un regno parallelo fatto di incontri speciali, panorami disegnati da nuvole, nobili vette e odori trasportati dal vento.. ogni singolo passo ed ogni singolo respiro imprimono un’esperienza unica e irripetibile che ci apparterrà per sempre. Un libro fortemente voluto e pensato per chi voglia intraprendere la via della montagna con il suo cane, che racconta di esperienze vere e vissute di molti anni di dog trekking che fanno da cornice a ciò per cui questo libro è stato scritto: come iniziare, come scegliere un percorso , la preparazione del binomio, cosa mettere nello zaino, l’attrezzatura più adatta..una moltitudine di valutazioni, dettagli, consigli e accorgimenti per approcciare la montagna con il proprio cane passo per passo , mettendo sempre al primo posto la sicurezza e il rispetto del nostro cane e di ciò che ci circonda. Una montagna vissuta “Kalipè”, augurio delle popolazioni Himalayane di buon cammino con passo corto e lento che io amo trasfigurare in “Kanipè”, che vuol essere un augurio di buon cammino a uomo e cane, sulla via di una montagna senza ansia da prestazione, sapendo apprezzare ciò che i nostri fortunati occhi e i nostri privilegiati sensi potranno conservare per l’eternità.
14,00 13,30
10,00 9,50

La terra dei ciliegi

fra l'Arno e l'Ema

Roberto Zatini

pagine: 408

Se a qualcuno dei lettori capiterà di passare da Firenze e chiederà dov’è “La Terra dei ciliegi”, probabilmente nessuno gli saprà rispondere, perché nessuno ricorda più quel nome, tantomeno dov’è quella terra: qualcuno sosterrà, sicuro di quello che dice, che non è mai esistita. Invece è esistita, esiste ancora, la si può perfino riconoscere, se si cercano con passione e costanza le tracce che la attraversano e si mette a fattor comune la memoria dei ricordi più lontani, sforzandola fino a farla sconfinare nella fantasia. Ci sono passati imperatori e papi; ci hanno vissuto nobili e ministri; campioni dello sport e intellettuali più o meno famosi. Ma l’ha abitata, soprattutto, una moltitudine di gente semplice, spesso anonima, che l’ha resa quella che è stata e che, in qualche modo, è anche ora: la terra fra l’Arno e l’Ema, attraversata dalla ruga delle colline che vanno da sud verso l’ovest della città. Sono proprio le storie di quell’umanità che l’autore racconta dal di dentro, tessendole con quelle dei fatti che, giorno dopo giorno, hanno trasformato “La terra dei ciliegi” in quello che è oggi.
22,00 20,90

Spine del nulla

Natale Poidomani

pagine: 56

I pensieri espressi in questa breve raccolta hanno un unico tema: il sentimento ( o tonalità/situazione emotiva ) del nulla vivente. Sentire il nulla, muoversi nel suo movimento, vedersi nel suo qui è una modalità del vivere, del suo mistero e della sua luce. Nell’erranza dello spaesamento chiediamo e domandiamo, indaghiamo e ci perdiamo, approdi e veglie di un destino di segni e silenzi
10,00 9,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.