Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Libri

New economy e socialismo

Per un mondo privo di guerre e di fame

Lorenzo Romano

pagine: 176

Il sottotitolo di questo libro “Per un mondo privo di guerre e di fame” è stato scelto di proposito in quanto descrive un modello economico/politico innovativo che, se attivato porterebbe realmente all’eliminazione di qualsiasi contrasto tra i popoli, tra le nazioni. Non è un’Utopia ma semplicemente un modello derivato dall’utilizzo intensivo delle moderne tecnologie, le quali hanno già annullato il vecchio paradigma di “produzione” trasferendo di colpo il cosiddetto lavoro umano alle macchine automatiche, aumentando in modo esagerato la produttività globale. Il modello proposto dovrebbe riportare il benessere alle nazioni che l’adotteranno in quanto permetterebbe di realizzare un sistema economico veramente liberista senza mezze misure ma senza nulla togliere ad una invidiabile innovativa struttura democratica che sarà fondamenta del sistema medesimo.
14,00 13,30

Il bosco delle farfalle senza colore

Cristiana Filippi

pagine: 42

Una farfalla si ritrova a confrontarsi con la sua diversità, questo la porta ad allontanarsi dal bosco e vivere in riva ad un lago, sola e apparentemente felice; ma in realtà farfallina è triste perché nel suo cuore abita un sogno, quello di stare con le altre farfalle, svolazzare, giocare, vivere con loro. Solo quando conosce una puzzola apparsa all’improvviso, prende consapevolezza che la sua diversità è un dono. Un dono che se userà correttamente potrà trasformare la sua tristezza in felicità. Inizia così la sua avventura e con coraggio e determinazione torna nel bosco e proprio grazie alla sua diversità insegnerà alle altre farfalle il significato dell’amore.
13,00 12,35

Imprevisto98

Antonio Giornetta

pagine: 162

L'avventura di un gruppo di ragazzi che non si erano mai visti prima, ma che saranno uniti da un’esperienza fantastica. Incontreranno personaggi strani e colorati accompagnati dai loro simpaticissimi animali, che li porteranno in giro sul cielo di Bologna e non solo. Si spostano in ambienti con punti di convergenza spazio-temporale, a causa del "Collasso Verticale del Tempo". Poi c’è Ercole, più conosciuto come Tony Weiss. Un girovago del mondo, che si separò dalla sua amata Ivanka, sulle rive del mar Nero nei pressi di Varna, in Bulgaria. Sarà ancora più surreale quando si troveranno come spettatori della battaglia della Regia Marina Militare nell'Adriatico, avvenuta una notte di dicembre del 1916, nel canale d'Otranto.
16,00 15,20

Malastalla e altri racconti

Maria Montuoro

pagine: 96

Il libro è un viaggio, dalla Milano di Giangaleazzo Maria Sforza, alle avventure di un androide inviato sulla Terra da un Programmatore per conoscere gli umani, passando per un presente personale e attualissimo. Tra i racconti esiste un collegamento, un filo conduttore, che è il tempo. Affascinante e immanente, il tempo sembra scorrere su un piano inclinato. Inafferrabile e talvolta incomprensibile, tutto dà e tutto toglie.
13,00 12,35
12,00 11,40

Scritti poetici giovanili

Scritti poetici giovanili

Arnaldo Scarpa

pagine: 54

Il volumetto mette insieme due produzioni dello stesso autore ma apparentemente slegate e indipendenti, scritte a considerevole distanza di tempo l’una dall’altra, di diverso genere letterario e argomento. Nel primo caso, si tratta di una raccolta di 28 brevi testi poetici, scritti tra i 18 e i 20 anni, che si sviluppano intorno ai temi esistenziali classici: vita, morte, amore, dolore, solitudine, amicizia e rapporto con Dio, con una forte presenza degli elementi naturali, perlopiù in chiave salvifica. “Memorie di un irriducibile pacifista”, invece, scritta nel 2022, è una breve autobiografia incentrata sulle principali esperienze fondanti per la personalità dell’autore e le conseguenti scelte e iniziative sociopolitiche, a partire dall’infanzia e fino al presente. Sebbene effettivamente distante e slegata dal piccolo corpus di poesie, l’autobiografia aiuta senz’altro a cogliere con maggiore profondità i contenuti del primo che, al di là dell’evidente coerenza tematica, tipicamente adolescenziale, risulta profondamente connesso al percorso di vita dell’autore, a tratti particolarmente doloroso ma sempre ricco di forza ideale e creativa.
12,00 11,40

Rivedere Garibaldi e i Savoia

Michele Bajo

pagine: 140

Perché ripercorrere e riscrivere pagine della nostra Storia? Chi scrive ha sentito questa esigenza dopo aver letto saggi e libri, nei lunghi mesi in cui la recente pandemia ci ha costretto a casa. Di questi, alcuni fanno una descrizione "calligrafica'' del periodo storico e dei personaggi. Altri, al contrario, cercano di racchiudere sommariamente in qualche centinaio di pagine, duemila anni di storia. Anche i libri di liceo hanno la necessità di condensare in duecento pagine o poco più, due o tre secoli di storia nazionale e internazionale. Ci si rende quindi conto di quanto sia gravoso il compito di chi, spesso in buona fede, si accinga ad affrontare un compito di tale portata. Risulta evidente che la storia così descritta non possa curare il particolare che spesso assume importanza predominante nel giungere alla corretta interpretazione degli eventi storici. Non ultimo, si è sentita la necessita di rielaborare alcuni eventi poco noti, eppure capaci di esprimere compiutamente gli ideali che hanno guidato la vita e gli atti di Giuseppe Garibaldi, cercando di evitare l'errore di quanti, nel tentativo di sintetizzare al massimo il flusso degli eventi, hanno consegnato alle pagine, "Una Storia bugiarda''.
13,00 12,35

Agnello del recinto

Sul sentiero della luce

Gabriele Maffia

pagine: 524

Il Diario di Antonio Lamperti (Carugate (Mi): 1914 - 2001) inizia il 6/12/1940, primo giorno della chiamata alle armi, arruolato come soldato semplice, e concluso il 9/04/1950, ormai sposato, in attesa del primo figlio. Nel lungo peregrinare da Milano al fronte Greco- Albanese e da qui in Francia con ritorno in Italia, a Brindisi e verso il nord, stazionò in molte città, tra le quali Avetrana, Marzanello (Ce), Bologna e tante altre ove in tutte disseminò quotidianamente sé stesso, il suo essere, raccogliendo simpatia, ammirazione, stima e durature amicizie.  Consapevole di appartenere per nascita alla grande famiglia umana, condivise la sua avventura terrena in tutte le realtà alle quali fu condotto dallo stato militare. Il suo abito quotidiano era confezionato con la stoffa dell’Umiltà, cucito con l’ago dell’Ubbidienza, tinteggiato con l’intingolo della Purezza; la Carità fu la sua somma ispirazione e guida. Ogni giornata e ogni circostanza trovò accoglienza nel suo Diario annotato sotto la tenda, durante i bombardamenti, nelle ore travagliate o di quiete ovunque il servizio militare lo conduceva
25,00 23,75

Eskatos

La battaglia degli Ultimi Tempi

Daniele Logoluso

pagine: 168

Il potere degli uomini malvagi non proviene soltanto dalle loro disponibilità economiche o dai luoghi di comando, ma dal fatto che non vi è un'opposizione ferma capace di contrastarli. Quando il male dilaga, non è colpa solo di chi lo compie ma anche di chi, potendo agire, non tenta di fermarlo, preferendo essere un semplice spettatore inerte, in attesa di tempi migliori. I nemici della verità risultano forti nella misura in cui non trovano chi li combatte, ed è essenziale formare un esercito di uomini coraggiosi che possano arrestare l'avanzata del male, gettando poi le basi per una società migliore. Non sarà il cambio di era a ridarci la speranza e la gioia, non ci sveglieremo per magia quasi fosse un incantesimo, ma sarà la nostra capacità di destarci dal torpore e dall'immobilismo, prendendo il toro per le corna, prima che lui ci trafigga. Il male spirituale del nostro tempo è già in stadio avanzato, occorre quindi intervenire presto per evitare che avvenga l'irreparabile e questa volta non possiamo delegare ad altri il nostro futuro...
14,00 13,30

Albe

Bruno Cairo

pagine: 108

Ogni componimento è un’istantanea suggestiva che rende la poesia un’esperienza introspettiva e catartica.
14,00 13,30

Uniti con il cuore e con l'anima

Una guida devozionale al matrimonio, al servizio e all'amore

Grihastha Vision Team

pagine: 220

15,00 14,25

Anche io c’è

“Una commedia divina”

Daniele Domenico Berini Puglia

pagine: 256

“Nel mezzo del cammin della mia vita mi ritrovai con tre ex mogli, tre figli, tre cani, tre gatti e tre tartarughe. Disperato e con un futuro avanti assai incerto fortunatamente ridendo sono poi morto. È stato l’inizio della mia nuova, fantastica, vita. In Paradiso”.
15,00 14,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.