Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri

C’era una volta...

Leggende – Fiabe – Proverbi - Cantilene

Carlo Gaioni Scolaro

pagine: 130

Rammento l’insostituibile compito dei nonni, allora come ORA: raccontare senza stancarsi mai e se qualche nipote obbietterà: “Nonno, ma tu credi ancora in queste cose?” Il nonno dovrebbe rispondere: “Ebbene, sì, io CI credo ancora, credo che tutta la nostra vita sia simile a una fiaba e che una vita senza le fiabe sia simile ad un fiore senza profumo e senza colore”. Le fiabe sono importanti non perché mostrano ai bambini com'è la vita, ma perché danno forma a paure, e a sogni profondi attraverso la fantasia. Attraverso l’identificazione con i protagonisti, i bambini sperimentano fiducia e speranza; percepiscono in modo diverso la realtà, scovano nuove soluzioni, nella prospettiva rassicurante del lieto fine.
24,00 22,80

Il giovane praticante

Francesco Pio Plantamura

pagine: 310

Il Giovane Praticante è un romanzo affascinante che conquista immediatamente il lettore portandolo ad immedesimarsi con il protagonista, sposandone da subito la causa e prendendone le difese. Un ragazzo tanto disincantato quanto ostinato e caparbio, pronto a tutto pur di superare il concorso da notaio cerca di districarsi fra Tribunali, avvocati e giudici, in un marasma di malcostume, raccomandazioni e corruzione. Un'alea enigmatica, spettrale e a volte mefistofelica accompagna il praticante notaio nella sua avventura, circondato da belle ragazze, seducenti colleghe e personaggi ambigui che si alternano in un contesto dalle sfumature sarcastiche e comiche.
19,00 18,05

The dark side of the poet

Diario 2002-2003

Alessandro Perrotta

pagine: 182

Un diario che è rimasto per molti anni nel cassetto e che ora prende luce nel segno di una testimonianza personale ma anche generazionale. Quel che conta è illuminare il lato oscuro.
19,00 18,05

Etna le vie del vino

Michele La Rosa

pagine: 328

L’Etna e i suoi itinerari attraverso le cantine, i vigneti, vecchi palmenti e moderni impianti di imbottigliamento. Luoghi che raccontano la viticultura intorno al vulcano, ricca di storia, tradizioni, personaggi di ieri e di oggi. Un viaggio tra musei pubblici e musei ricavati all’interno delle cantine. Un tour intorno al vulcano tra eventi, enoteche pubbliche e private, alla scoperta di castelli la cui storia è collegata alla viticultura etnea. La guida mette insieme una serie di notizie storiche ma soprattutto indicazioni attuali per scoprire i luoghi dell’enoturismo, un modo per aiutare il turista a visitare e vivere l’Etna sotto questo aspetto, scoprendo il territorio attraverso gli eventi, le degustazioni, la ferrovia FCE che attraversa vigneti e cantine. Un viaggio tra contrade, borghi, località dove la storia del vino affonda le radici nei secoli diventando oggi un fenomeno che vede i vini dell’Etna conosciuti in tutto il mondo. La guida è una sorta di itinerario in circa 400 tappe per l’enoturista che qui arriva e a parte il vino intende vivere, scoprire il territorio. Michele La Rosa, giornalista pubblicista, da circa 30 anni racconta il territorio su diversi giornali (Gazzetta del Sud, La Sicilia, agenzia Italpress, taorminaweb.it, ecc.), un territorio dove ci vive, dove organizza eventi, dove diventa protagonista o invitato di centinaia di eventi legati al mondo del vino, dell’enogastronomia e del turismo. Già addetto stampa della Strada del Vino dell’Etna per un breve periodo, oggi è addetto stampa del Comune di Castiglione di Sicilia Città del Vino e Uno dei Borghi più Belli d’Italia, ha più volte collaborato pure con l’Enoteca Regionale per la Sicilia Orientale e con vari soggetti istituzionali come Gal, Comuni, Parchi, Pit, Unione di Comuni, ecc. Una sua precedente pubblicazione è “I tesori dell’Alcantara”, libro che racconta il territorio tra l’Etna e l’Alcantara, sempre con la casa editrice Etabeta.
22,50 21,38

L'infinito dell'arte musicale

Saggio sui fondamenti teorici della musica

Arturo Armellino

pagine: 222

24,00 22,80

Diario di un Nutrizionista

Cristian Manni

pagine: 162

La ricerca scientifica studia molte patologie per capirne le cause e adottare le terapie mirate. L'obesità, tuttavia, rappresenta la prima causa di morte prevenibile e prevedibile tipica della "società del benessere", e nonostante numerosi sforzi, per educare sul cibo e per fornire assistenza sanitaria, continua ad aumentare in ogni fascia d'età. Nella mia pratica ambulatoriale, per affrontare il problema del peso in eccesso, insieme ai pazienti esaminiamo gli alimenti, i nutrienti che li contengono, i benefici di un'alimentazione equilibrata e le conseguenze negative di una dieta sbilanciata. L'obiettivo è di acquisire una consapevolezza nelle scelte alimentari e sviluppare un senso di critico verso le diete alla moda. Per supportare questo percorso educativo, chiedo ai miei assistiti di tenere un Diario Alimentare: uno strumento semplice dove annotano cosa mangiano ogni giorno, gli impegni fisici svolti e le riflessioni personali, tutti elementi che discuteremo poi durante il nostro percorso di Educazione Alimentari. E' capitato che alcuni pazienti hanno chiesto le abitudini alimentari mie e della famiglia. Siamo come tutti, ci piace vivere di piatti elaborati melle festività e di pasti sani e bilanciati nella quotidianità. Per rispondere a tali curiosità, ho deciso di condividere, con Voi, il nostro diario alimentare, insieme ad alcune ricette stagionali. Bunoa lettura!
24,50 23,28

La canzone di Marta

Felicita Alberti

pagine: 74

Marta è una sognatrice, osserva con soave candore i luoghi che la circondano, trasponendoli, sul piano della fantasia, ma la storia della sua vita subisce una brusca virata, quando scopre di non essere più in sintonia con quel mondo, qualcosa si è spezzato… questa frattura esercita un peso decisivo sulla sua complessa personalità fino a condurla al raggiungimento di un nuovo insperato equilibrio e farle acquisire un senso più profondo della vita. Il romanzo si svolge in un piccolo borgo di provincia, da lì la prospettiva spazia verso la grande città dove Marta completerà gli studi universitari. Siamo negli anni Settanta, percepiti dalla protagonista come una sorta di età dell’oro, in realtà solo l’inizio di un lungo, faticoso cammino.
16,00 15,20

Teorie dell'intelligenza e intelligenza musicale

Pedagogia e didattica della musica

Salvatore Reale

pagine: 188

Che cos'è l'intelligenza? Come si caratterizza l'intelligenza musicale? Su quale base possiamo costruire i presupposti pedagogici di una didattica della musica orientata soprattutto ai primi anni di istruzione scolastica? Questo libro si propone di illustrare le teorie che hanno delineato gli studi sull'intelligenza e definisce in modo univoco l'intelligenza musicale. Inoltre presenta tre paradigmi su cui basare la riflessione pedagogica e didattica della musica.
19,50 18,53

Il cipollone

Luca Crudi

pagine: 156

La definizione del tempo e dello spazio costituisce il centro attorno cui ruota l’intero corso della filosofia e della fisica occidentale. Con l’avvento della logica modale, alla fine del XIX sec., la fenomenologia ne ha ridotto la definizione a termini allegorici, spingendosi ai limiti del paradossale. Nella filosofia di Heidegger, la percezione soggettiva del tempo risolve la prescrizione delfica e determina una sorta di immedesimazione del filosofo nell’ente, tale dal giustificare una pretesa di validità universale della visione del mondo speculativa. In questo senso, anche l’elaborazione dell’heideggerismo secondo Gadamer, nonostante non rivendichi gli elementi messianici caratterizzanti invece le teorie materialiste di Benjamin.
18,90 17,96

L'addio silenzioso

La morte nella culla

Anna Maria Bosio

pagine: 50

10,00 9,50

C’era una volta… Mondo Giovani

Giuseppe Francione

pagine: 150

In una piccola comunità dell’entroterra salernitano, nell’anno 1968 alcuni giovani universitari fondarono una associazione studentesca denominata Mondo Giovani per fare la loro “rivoluzione”. Il libro ne narra le vicende facendo rivivere a tratti alcune scene che ci ricordano vagamente i film “I Basilischi” e “I vitelloni”.
22,00 20,90

Una voce dal futuro

Anno 4000 dc Sicilia zone desertiche

Franco Bertuzzi

pagine: 196

Oggetto del presente trattato rappresenta un approfondimento dei temi trattati nel precedente trattato filosofico ideologico e politico in quattro volumi dedicati al virtualismo, e specificatamente in relazione allo sviluppo della materia sociale in una prospettiva temporale la quale, superata la fase critica di acquisizione della coscienza sociale idonea alla sopravvivenza della specie umana in un lasso di tempo relativamente breve (1000 - 2000 anni), giunge ad una nuova fase evolutiva del tessuto sociale: la fase temporale dell' HOMO METAFISICO.
27,50 26,13

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.