Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Libri

Il Tramonto del passato

L'ultima partita per la vita

Giancarlo Ciabattari

pagine: 262

E’ la storia di un uomo raccontata in prima persona, un’autobiografia che potrebbe sembrare romanzata perché piena di particolari insoliti, ma nello stesso tempo la storia di tanti, giovani e non, che sono stati costretti a scegliere ogni volta tra una strada conosciuta, che però non offriva grandi possibilità all’ambizione di raggiungere il meglio e un percorso pieno di incognite e di conseguenti possibili rischi che però sembrava ogni volta mostrare una luce e possibilità di rinascita.
16,00

San Vito, il suo monastero e le sue chiese intra urbem

La villa della giovane maura Vitula di Sétif

Tiziana Pili

pagine: 120

13,00

Morti parallele

La quarta indagine di Smiley Grant e David Colburn

Valentino Meynet

pagine: 210

Proprio quando Smiley Grant e David Colburn stanno per partire in vacanza ricevono una richiesta di aiuto da parte di Jonathan Scorpion Prince, l’uomo arrestato per l’omicidio della sua ragazza. Tutte le prove sono palesemente contro di lui, lo stesso Jonathan crede di averla uccisa pur non essendone pienamente sicuro…I nostri detective decidono di spostare la vacanza per iniziare ad indagare, ma arrivati in prigione per interrogare Scorpion scopriranno che questi si è ucciso. Cosa c’è dietro a questa morte? Era colpevole o innocente? E se quel delitto di cui è accusato Jonathan fosse solo un errore e un’altra ragazza fosse in pericolo di vita? Ma soprattutto se tutto facesse parte del piano di un avversario che Colburn dovrà imparare a conoscere e a non sottovalutare chiamato Camaleonte?
14,00

Il senso dell’opera d’arte

e il ruolo dell’artista nel ventunesimo secolo

Sergio Mandelli

pagine: 130

A cosa serve l’arte? Perché si dipingono quadri, si affrescano muri, si modella la creta e si scolpisce il marmo? A cosa servono le opere d’arte? Chi è l’artista? Qual è il suo ruolo nella società? E ancora: cos’hanno in comune le figure di Lascaux con i dipinti geometrici di Mondrian? E Prassitele con Jeff Koons? LE sculture egizie con Joseph Beuys? In base a quale criterio riusciamo a collocare opere diversissime fra loro in un unico insieme chiamato “arte”? Quale esigenza comune esprimono? A tutte queste domande risponde questo libro, denso di informazioni ma soprattutto impostato su un ragionamento rigoroso, teso a dimostrare che in tutto ciò che l’uomo chiama arte appaiono sempre delle costanti invariabili. Perché le tecnologie possono cambiare, ma l’animo dell’uomo rimane sempre lo stesso.
14,00

Naufraghi con spettatori

Gabriella Marazzi

pagine: 144

Tragedia, passione, melodramma e perfino qualche situazione comica: sono ingredienti della vita. Muoiono in tanti perché questo è di tutti; ma colui che il destino se l’era appiccicato addosso a modo suo, con un programma di rifiuto e distruzione attraverso la droga, e che, dati i presupposti, avrebbe dovuto “andarsene” per primo, rimane in vita: metaforicamente, e anche qualche volta per davvero, li accompagna tutti, senza smettere mai d’invocare la propria terribile sorella come globale santa protettrice, e finalmente promette poeticamente quel proprio viaggio, che prima aveva posto sempre e solo come minaccia e ribellione, davanti al corpo di sua madre.
13,00

Margot e le Streghe

Roberto Rizzetto

pagine: 172

1986: Henry e Roy Bahus sono due gemelli monozigoti diciottenni che condividono un’insolita empatia: essi possono comunicare telepaticamente tra di loro. Il 12 luglio di quello stesso anno un terribile incidente motociclistico che li vede coinvolti pone fine all’esistenza di Roy. Per Henry invece, in lotta tra la vita e la morte, si decide di ricorrere ad un'ultima, seppur fantascientifica, possibilità: viene così ibernato, nella speranza che la medicina del futuro possa successivamente salvarlo. 2034: Henry è stato “risvegliato” cinque anni prima. Ora vive nell'isola artificiale di Notherwhen, compresa tra le aree 74 e 84 di un'Europa riunita e completamente ridisegnata. Adesso lavora per la Planet O, un'organizzazione finanziata in rete da un vastissimo azionariato popolare che affianca, e a volte sostituisce, la polizia europea nella tutela dell'ordine pubblico. A lui sono affidati i casi con risvolti paranormali per la soluzione dei quali spesso viene aiutato dal gemello Roy, che continua a comunicare con lui dall'aldilà! In una Berlino notturna e piovosa Henry, affiancato dall'affascinante collega Jade Arnaert, è sulle tracce di Laureen Catherall detta “Baba Yaga”, una strega dai poteri prodigiosi. Lo ritroviamo alle prese con individui che perdono temporaneamente la memoria, moderne streghe che trasmettono canzoni e messaggi via etere, un geniale scienziato impegnato in un pazzesco esperimento e una misteriosa gatta nera di razza sphynx che sembra nascondere un segreto...
15,00

Il gioco del destino

Simonetta Agatello

pagine: 292

Ana affascina con la sua bellezza esotica, ma il suo cuore è corazzato. Dopo aver toccato il fondo nella vita, è diventata schiva e non riesce più a fidarsi delle persone. Il destino sembra venirle incontro dandole un’opportunità. Ma sembra anche giocare con lei, tanto le dà, tanto le toglie. Quando incontra Damien sembra tutto troppo bello per essere vero e la sua paura non le permette di lasciarsi andare completamente. Le responsabilità e il suo sentirsi difettosa alimentano le sue incertezze. E quando il suo passato torna, Ana si convince che la felicità non è per lei. Damien è soddisfatto della sua vita, la famiglia, gli amici, il lavoro, non cerca altro. Ma quando viene colpito dal fascino di Ana, capisce che  forse ancora qualcosa manca. Prima di poter vivere il futuro però Ana dovrà affrontare il suo passato, mentre Damien dovrà fare la scelta più importante della sua vita. 
14,00

Veronica è il suo nome

Ogni cicatrice è il ricordo di una vittoria

Annamaria Dragone

pagine: 132

Il romanzo liberamente ispirato da una storia vera, parla di una bambina di nome Veronica che già dalla nascita lotta tra la vita e la morte, ma anche il futuro gli riserva varie sfide da affrontare. Veronica le affronta tutte senza piangersi addosso perché ogni sfida le farà capire chi è e chi vuole essere. Non si ferma ai bivi, ma trova sempre la strada per poter proseguire il cammino e accetta tutte le sfida. Ogni sua cicatrice è il simbolo di una vittoria che porta in sé la forza del suo stesso nome : VERONICA E' IL SUO NOME!.
15,00

Da uno Schiaffo all'altro

sottotitolo prova

Carlo Pacifico, Antonio Pacifico, Linda Maria Pacifico

pagine: 319

Uno dei periodi più difficili della Chiesa fu quello dello Scisma d’Occidente, che seguì di quasi 300 anni lo Scisma d’Oriente che, nel 1054, sancì la divisione tra la Chiesa Ortodossa Orientale e la Chiesa Cattolica Occidentale, ed anticipò di quasi 100 anni la Riforma Protestante che portò alla nascita del Cristianesimo Evangelico. Lo Scisma d’Occidente divise la cristianità per oltre 100 anni ed ebbe origine dall’elezione, da parte del medesimo Collegio Cardinalizio, di due Papi a distanza di pochi mesi. Esso continuò poi solo per ragioni di potere all’interno della gerarchia ecclesiastica e per l’ostinazione degli eletti, mentre non riguardò mai questioni dottrinali. Inoltre, durante i Concili di Pisa e Costanza, e nei successivi Concili di Basilea e Firenze, il Collegio Cardinalizio cercò di limitare il potere assoluto del Papa imponendogli una sorta di concertazione nelle decisioni. Durante lo Scisma si succedettero quattro Pontefici di obbedienza Romana, due di obbedienza Avignonese e due di obbedienza Pisana e, in alcuni momenti, si ebbero in contemporanea, tre Pontefici. Solo con il Concilio di Costanza si elesse infine, un unico pontefice della Chiesa.
22,50 21,38

La linea sottile

Denise Aronica

pagine: 251

Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta per cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande. Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infinite possibilità. Infiniti mondi alternativi. Assieme al suo amico immaginario, Peter, e alla sua migliore amica, Charlie, Beth scoprirà la verità sulla sua famiglia e verrà coinvolta in un qualcosa che si rivelerà essere più grande di lei. Qualcosa che potrebbe mandare in frantumi la sua vita. Riuscirà a vegliare su coloro che ama e, allo stesso tempo, a fare la cosa giusta prima che sia troppo tardi?
10,00 9,50

Eden

Andrea Beltramo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Mauris est magna, egestas eget hendrerit at, semper quis urna. Nulla ex ligula, eleifend in sodales hendrerit, suscipit eu tellus. In hac habitasse platea dictumst. Maecenas sit amet sagittis mauris, et consequat ipsum. Vestibulum in porttitor diam, in accumsan lacus. Quisque sit amet eros hendrerit
22,00 20,90

Io parto non so se ritorno

Antonio Del Vecchio

pagine: 226

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Pellentesque elementum hendrerit lectus et sagittis. Donec tincidunt mi augue. Aenean vulputate blandit lacus sit amet tincidunt. Maecenas sodales libero orci, vitae fermentum nulla pulvinar at. Mauris laoreet libero metus, sollicitudin luctus risus consequat sed. Donec a massa non nunc congue ullamcorper sed eleifend quam. Nulla commodo magna a elit feugiat cursus. Quisque varius varius odio eu sodales.
10,00 9,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.